Scegliere l’amore

Articolo scritto per il mensile Vivere sostenibile, pubblicato nel numero di marzo 2016 – 

Se penso all’amore sento il calore del sole scorrere nelle mie vene, ma sento anche la gentilezza di un grande abbraccio materno e la forza di colui che amo. L’amore è sicurezza e gioia, ma anche movimento, fremito, smarrimento, piacere, attesa, sollievo. Penso alla sensualità, ma anche al profumo di un bambino e al sorriso di un anziano. Penso agli occhi grandi di un cerbiatto e l’affidarsi di un passerotto che spicca il volo per la prima volta. Penso alle rondini che ogni anno annunciano la primavera. Ai frutti succulenti dell’estate. Allo scodinzolio di un cane. All’acqua che scorre nei ruscelli. Ai bucaneve che salutano l’inverno. Alle foglie che cadono in autunno. Al sole e alla luna che ogni giorno scandiscono le nostre giornate. Alle stelle che illuminano la notte. Alle erbe e ai fiori che vestono Gaia di forme, profumi e colori. Alle fusa del mio gatto che culla i miei pensieri. Al vento che accarezza il mio volto.. penso alla bellezza di Madre Terra e alla preziosità di ciò che siamo. Penso ai mari, ai cieli, ai prati e ai boschi. E penso a quanto siamo fortunati ad appartenere a cotanta bellezza. Senza la forza del cuore tutto questo non servirebbe a nulla.. siamo dotati di 5 sensi, ma che ce ne faremmo se non potessimo provare amore? Voglio seguire l’amore e lasciare andare la paura.

La Terra ci nutre e ci sostiene di amore materno affinchè noi mai smettiamo di provare Amore. Son convinta che “le nuove correnti crudelity free” possano contraccambiare ciò, solo se sorrette dalla forza della compassione accompagnata dal rispetto verso tutti, senza nutrire oltremodo di bruttura, di odio e di vendetta ciò che ci circonda. Se amore dev’essere, che amore sia! Gaia ci osserva e ci ama, conta su di noi come noi cantiamo su di Lei. Io scelgo la Vita.

EvViva la Vita!! EvViva noi! Sperimentate sempre e abbiate cura di voi!

Un abbraccio dall’autrice di “L’Erbana una selvatica in cucina”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *