Anno nuovo, Vita nuova!

Articolo scritto per il mensile Vivere sostenibile, pubblicato nel numero di gennaio 2017- 

La Vita è un meraviglioso “laboratorio” dove giorno dopo giorno ognuno di noi persegue una sorta di “ricetta perfetta”. Grazie alla Vita ho imparato che mantenere relazioni sane e veritiere, nutrirsi di acqua Viva e di buon cibo, ma anche di pensieri, parole, azioni che collegano mente e cuore, agire con coerenza e passione per seminare ciò che si è imparato, fa star bene. Per questo vado nelle scuole, nelle fattorie, nelle cucine, per prati e boschi alla scoperta delle amiche erbe e del buon cibo, ovunque con penna e mouse alla mano per raccontare e scrivere libri. Vado dove mi viene data la possibilità di portare la gioia di esser parte del grande “Lila” che è la Vita. Sperimento, mi metto in gioco, oso, cambio, ringrazio e lascio andare, e mi rinnovo. Vivo.
Come ormai accade da 4 anni inizio l’anno all’insegna della bellezza “curando” lo spazio Kinder presso Set Up Art Fair. Mi piace interagire con i bambini perché i “cuccioli” che si affacciano nello “strano” mondo dei grandi mi donano sempre spunti meravigliosi mostrandomi la forza dello stupore, della naturalezza e a volte anche dell’indignazione. Quest’anno vi sorprenderò con effetti speciali. Sarò affiancata da amici designer che, con costruzioni in equilibrio, creeranno con grandi e piccini “un ponte” per accedere al mondo della fantasia e della bellezza.
Il tema della manifestazione è l’equilibrio. Molto attuale. Interessante. Stimolante. “L’equilibrio è uno stato di quiete in cui si trovano i corpi quando sono sollecitati da più forze che si annullano l’una con l’altra”, seguono “armonia, bilanciamento, moderazione”. Quindi, per trovare l’equilibrio, occorre oscillare tra due” forti forze” che poi si annullano a vicenda lasciando il posto, attraverso la loro scomparsa, all’armonia? Sperimentare. Desiderare. E in punta di piedi esprimere la propria, seppur difficile, posizione di equilibrio. Nulla prosegue uguale. La staticità impedisce il vero equilibrio. Occorre scegliere, occorre esporsi, sperimentare, osare. Solo così, credo, può essere possibile trovare il proprio bilanciamento. Le relazioni sono fondamentali nella ricerca di un equilibrio, per proseguire una meta, e quale meta possiamo perseguire se non l’essere ciò che siamo? Riconoscerci, questa è la meta. Senza imposizioni, senza paura. Liberi. Lasciando andare ciò che ci ha ostacolati.
Buon 2017 a tutti, ricordatevi di brillare e osate!!!!
Voi siete l’ingrediente principale di ogni vostra ricetta! Un basen da Beatrice, autrice del libro “L’Erbana una Selvatica in Cucina”.

Vi aspettiamo in autostazione il 27-28-29 gennaio, scrivetemi per info e prenotazioni: bea@beatricecalia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *